novembre 15, 2018Numero di Telefono: 02 / 80294401Email: mbac-pm-lom@mailcert.beniculturali.it

“L’arte racconta il Paesaggio”.

Home / Senza categoria / “L’arte racconta il Paesaggio”.

“L’arte racconta il Paesaggio”.

14 MARZO 2017: GIORNATA NAZIONALE DEL PAESAGGIO

Il 14 marzo prossimo si celebrerà la prima Giornata nazionale del Paesaggio istituita, nello spirito della Convenzione Europea del Paesaggio, con Decreto ministeriale n. 457 del 7 ottobre 2016, al fine di richiamare il paesaggio quale valore identitario del Paese e trasmettere alle giovani generazioni il messaggio che la tutela del paesaggio e lo studio della sua memoria storica costituiscono valori culturali ineludibili e premessa per un uso consapevole del territorio ed uno sviluppo sostenibile.

La Giornata nazionale del Paesaggio che si svilupperà mediante iniziative mirate da compiersi sull’intero territorio nazionale, vuole essere un’importante occasione per continuare ad approfondire la riflessione sulla cultura del paesaggio, diffondere la conoscenza del suo significato e la consapevolezza del suo valore.

Durante la giornata celebrativa sarà consegnato il Premio Nazionale del Paesaggio, un importante riconoscimento che per la prima volta il Ministero intende attribuire con un esplicito riconoscimento nazionale agli attuatori di buone pratiche per la qualità del paesaggio e della vita delle comunità locali, capaci di testimoniare le potenzialità del Patrimonio culturale del nostro Paese attraverso la creazione di economie sostenibili e la diffusione e la divulgazione di valori etici e culturali, in coordinamento con le procedure previste per il Premio del Paesaggio del Consiglio d’Europa, giunto quest’anno alla sua V edizione. Il Premio Nazionale del Paesaggio, che avrà anch’esso cadenza biennale, verrà conferito, infatti, al progetto che costituisce la candidatura italiana al Premio del Paesaggio del Consiglio d’Europa, la cui procedura di selezione si è appena conclusa.

Il Polo Museale della lombardia aderisce all’iniziativa: “L’arte racconta il Paesaggio”.

con specifiche attività presso il Museo del Cenacolo Vinciano che si svolgeranno dal 5 al 19 marzo 2017

A partire dal 5 marzo il Paesaggio “irrompe” al Museo del Cenacolo vinciano con una serie di iniziative che dalla “prima Domenica” ruoteranno attorno al tema “L’arte racconta il Paesaggio: Il Paesaggio al Museo del Cenacolo Vinciano”.
Il progetto prevede una serie di attività mirate a sollecitare l’attenzione dei visitatori verso gli elementi del paesaggio che sono presenti nell’Ultima Cena, di Leonardo da Vinci e nella Crocifissione di Giovanni Donato Montorfano.

Tutte le visite guidate al Museo porranno attenzione, il 5 marzo e nella settimana dal 13 al 19 marzo, a tali elementi e proporranno un approfondimento del tema dei “Paesaggi ad arte” nell’Ultima Cena di Leonardo da Vinci e nella Crocifissione di Giovanni Donato Montorfano.
Il 5 marzo, in occasione della gioiosa occasione della “Prima domenica”, il Museo con il proprio partner di gestione dei servizi aggiuntivi, propone visite a tema e una visita con laboratorio per i bambini e famiglie, nel pomeriggio, articolata in due momenti.

Il primo momento sarà la visita al Museo: Dopo una prima introduzione dedicata alle vicende edificatorie del Convento di Santa Maria delle grazie, i ragazzi avranno modo di scoprire il Museo del Cenacolo Vinciano con una attenzione particolare al Paesaggio. Cosa si vede dalle finestre raffigurate ne L’Ultima Cena di Leonardo da Vinci? Immaginiamo di sporgerci dalle aperture alle spalle degli Apostoli per ammirare il paesaggio: nei panni di Leonardo, proviamo a scoprire i tratti salienti del paesaggio raffigurato e che “si apre” davanti ai nostri occhi. Osserviamo poi la natura indomita della Crocifissione, il fascino degli elementi naturali che affiorano nella composizione pittorica.

La seconda parte dell’iniziativa sarà un’attività di laboratorio: presso la nostra aula didattica, verranno mostrati ai ragazzi alcuni dettagli del paesaggio raffigurato nell’Ultima Cena e alcune immagini che permettono di cogliere gli aspetti distintivi dei paesaggi dipinti da Leonardo, per introdurre il tema dell’uso dei colori nella rappresentazione leonardesca e, in particolare, nella prospettiva aerea. I giovani artisti proveranno poi a raffigurare, con fantasia e invenzione, il proprio paesaggio alle spalle di Cristo, provando a “mettere in pratica” quanto appreso sulle tecniche leonardesche e nel confronto con il patrimonio conservato presso il Museo.

Scheda tecnica: “L’arte racconta il Paesaggio: Il Paesaggio al Museo del Cenacolo Vinciano”
Visita al Museo del Cenacolo Vinciano con laboratorio per bambini dai 7 agli 11 anni Domenica 5 marzo ore 15.30 (Gli adulti potranno scegliere se assistere all’attività di laboratorio dei bambini, oppure visitare con una guida la basilica di Santa Maria delle Grazie) COSTO: visita guidata e laboratorio 7 € a persona; ingresso gratuito per tutti DURATA 1h30

APPUNTAMENTO biglietteria del Museo del Cenacolo Vinciano, piazza Santa Maria delle Grazie, Milano
MODALITA’ DI PRENOTAZIONE E CONFERMA: prenotazione obbligatoria con pagamento anticipato

A tutto il personale Mibact sarà fornito una bibliografia di riferimento sul tema perché possa, nella preziosa e quotidiana relazione con i nostri visitatori, condividere il particolare e prezioso apporto che l’arte può dare nel raccontare il paesaggio

di Chiara Rostagno, Direttore del Museo del Cenacolo Vinciano

Recent Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search