novembre 18, 2018Numero di Telefono: 02 / 80294401Email: mbac-pm-lom@mailcert.beniculturali.it

Aperture straordinarie

Home / Aperture straordinarie

Dove siamoOrario ingressoVisite guidateAperture straordinarieNews in primo piano Avvisi e Comunicati

APERTURE STRAORDINARIE MUSEO DEL CENACOLO VINCIANO
Il Museo del Cenacolo Vinciano ospita eventi e aperture straordinarie pensati per enti, associazioni o privati, ai sensi del D. Lgs. 42/2004, artt. 107-108 e s.m.i.
La grande richiesta di aperture del sito museale oltre i normali orari di visita – ossia di lunedì oppure negli altri giorni dalle 19,30 – fa sì che la Direzione abbia individuato la seguente modalità di gestione.
Il servizio è strutturato con un’offerta calibrata sul numero dei partecipanti. Per gruppi sino a 30 persone si concede l’apertura di un’ora (19.30-20.30), comprensiva delle operazioni di chiusura – 10 minuti circa. Il canone da versare allo Stato è di € 1.500. Il costo del personale (8 unità) coinvolto nell’ apertura del sito è inoltre di € 491,25. In caso di aperture di sabato, domenica o lunedì, il costo del personale è di € 816,25.

Per gruppi sino a 60 persone si concede l’apertura di due ore (19.30-21.30), comprensiva delle operazioni di chiusura – 10 minuti circa. Il canone da versare allo Stato è di € 2.300. Il costo del personale (8 unità) coinvolto nell’ apertura del sito è inoltre di € 816,25. In caso di aperture di sabato,
domenica o lunedì, il costo del personale è di € 1.141,25.

Per gruppi sino a 150 persone si concede l’apertura di tre ore (19.30-22.30), comprensiva delle operazioni di chiusura – 10 minuti circa. Il canone da versare allo Stato è di € 3.000. Il costo del personale (9 unità) coinvolto nell’ apertura del sito è inoltre di € 1.276,25. In caso di aperture di sabato, domenica o lunedì, il costo del personale è di € 1.646,25.

Per gruppi superiori a 150 persone si concede l’apertura di tre ore (19.30-22.30), comprensiva delle operazioni di chiusura – 10 minuti circa. Il canone da versare allo Stato è di € 4.000. Il costo del personale (10 unità) coinvolto nell’ apertura del sito è inoltre di € 1.826,25. In caso di aperture di sabato, domenica o lunedì, il costo del personale è di € 2.241,25.

La richiesta deve essere inviata almeno 15 giorni prima dalla data della visita, all’indirizzo mail:pm-lom@beniculturali.it
Nella stessa saranno indicati i seguenti dati:
1. Organizzatore dell’evento, se l’organizzatore corrisponde a una società di servizi andranno indicati i dati di entrambi, comprensivi dei dati anagrafici del legale rappresentante, inclusi C.F. o P.Iva;
2. Data e orario richiesti
3. Numero massimo di partecipanti previsto
Per motivi di conservazione dell’opera e di sicurezza non saranno ammessi in sala più di 30 visitatori contemporaneamente.
Un servizio guide è disponibile in lingua Italiana e in Inglese, con personale interno, su richiesta e a pagamento.
L’autorizzazione avverrà solo al momento della stipula della Concessione in uso a seguito delle verifiche sulla documentazione richiesta e sulla fattibilità della stessa da parte dell’Amministrazione. Il rilascio della concessione è inoltre subordinata a ulteriori condizioni dettagliate nel Disciplinare di concessione.
La quietanza di versamento dovrà giungere al Polo almeno tre giorni prima della visita e non è prevista alcuna forma di rimborso in caso di rinuncia, per qualsivoglia motivo, da parte dell’Amministrazione. In caso di mancato pagamento, l’apertura straordinaria del sito sarà annullata.
Il pagamento del canone di Concessione avverrà tramite versamento su: conto corrente postale n. 3251 intestato alla locale Tesoreria provinciale dello Stato di Milano (indicando il capo XXIX – Cap. 2584 art. 3) con l’indicazione della specifica causale seguente: “CONCESSIONE SPAZI – Polo Museale della Lombardia, Cenacolo Vinciano” bonifico bancario su IBAN: IT11 Y010 0003 2451 3902 9258 403, con la medesima causale

Il pagamento del personale impiegato per l’apertura (da otto a dieci unità) avverrà invece mediante pagamento ad personam su c/c bancario o postale, al netto della ritenuta d’acconto (20%), quest’ultima dovrà essere versata a cura di un soggetto giuridicamente in grado di assolvere gli obblighi di legge.

Il richiedente si impegna inoltre a stipulare apposita polizza assicurativa a copertura di possibili danni al monumento e alle persone, sollevando questa Amministrazione da eventuali danni subiti da terzi.
N.B: nell’eventualità di disdetta, per qualsiasi causa, effettuata 48 ore prima della data fissata per l’evento la società s’impegna a pagare tutti gli oneri economici previsti dal presente preventivo.

Per informazioni:
Lorenza Dall’Aglio (e-mail: lorenza.dallaglio@beniculturali.it)
tel. 0280294412
Palazzo Arese Litta, Corso Magenta 24 – Milano

Start typing and press Enter to search